Tra leggende e misteri, i ricercatori di HMR alla Fortezza Firmafede per un documentario

Il team sarà in visita alla Fortezza sabato 11 settembre.

Venerdì, 10 Settembre 2021 16:48

Sfruttare il potere dei social network per far conoscere le meraviglie del nostro paese. E tra queste meraviglie senza dubbio è inclusa la Fortezza Firmafede di Sarzana, in provincia della Spezia. Non a caso HMR (History and Mistery Research) ha scelto proprio questo splendido mastio per la produzione del suo prossimo documentario. L’associazione nasce per raccontare la storia, l’arte e il folklore di cui sono intrisi monumenti come Firmafede. Il nome parla chiaro: storia e mistero. Perché la storia stessa è mistero, con i suoi racconti e i suoi aneddoti, a volte accertati e a volte invece destinati a restare leggende. I ricercatori saranno a Sarzana sabato 11 settembre. Nel corso del pomeriggio effettueranno le riprese alla luce del sole, raccontando le vicissitudini del forte, la sua architettura, le sue peculiarità. Durante la notte, invece, si addentreranno tra i corridoi e le stanze della struttura, completamente al buio, per l’indagine squisitamente dedicata al mistero. Ma attenzione, se state pensando ai soliti acchiappafantasmi, non è così.

“Noi non siamo ghost hunters, non andiamo a caccia di fantasmi – tiene a specificare Marcello Chichinato, presidente dell’associazione – lo studio dei fenomeni anomali e non convenzionali è una scienza vera e propria, si basa su strumenti e tecnologie, esperimenti e approfondite analisi. Nemmeno parliamo di ‘fantasmi’, preferiamo il termine ‘anomalie’. Si tratta di quei rumori, ombre, presunte apparizioni che spesso entrano nella cultura popolare di un luogo trasformandosi in leggenda. Noi siamo qui per capire cosa ci sia di vero, per capire come nascono queste leggende. Paranormale? No, direi di no. La nostra impostazione è estremamente scettica e, ripeto, scientifica. Demoni e spettri li lasciamo a chi cerca successo sui social”.

Ma d’altra parte il fascino di un antico castello si basa anche sul folklore locale: “Esatto, quante volte sentiamo di presunti spiriti che affollano un edificio antico? Magari lo spirito della principessa uccisa dal marito, o del servo suicida per amore e via discorrendo. Noi non miriamo a demolire queste tradizioni, anzi: semplicemente cerchiamo di capire come nascono questi racconti e intanto ne approfittiamo per far conoscere indiscusse bellezze della nostra Italia”.

Già perché grazie alle competenze di videomaker esperti, HMR produce documentari che vengono poi pubblicati sui canali social dell’associazione, raggiungendo spesso utenti e spettatori residenti all’estero: “Poniamo il caso che un giorno un turista confessi di aver raggiunto Firmafede dopo aver visto un nostro documentario: ecco questo è il nostro sogno”, spiega Chichinato.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - In merito al ripristino degli orari pre-pandemia a Pitelli e alla Foce, però, nessuna novità. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa